Radiosaurus: un ruggito dal passato

pubblicato in data 11 Aprile 2020

Un mostro è nato dai vapori di noia della quarantena forzata e la mente corrosa dalla follia di due capi del Modena 6 lo ha nutrito fino a farlo diventare realtà: Radiosaurus è qui.

Si tratta di una web radio rivolta a tutto il gruppo, uno spazio ad accesso libero su zoom per ascoltare buona musica, conversare amabilmente di attualità, cultura, sottocultura e molto altro. Radiosaurus accetta sotto i suoi artigli reparto, noviziato, clan e coca. È uno spettacolo adatto a tutta la famiglia (se questa è di partenza molto rock) con ospiti d’eccezione, possibilità di chattare in diretta con i conduttori e richiedere pezzi musicali. Non vi siete ancora sintonizzati? Cosa state aspettando? Chiedete ai vostri capi il link di zoom e la password e domandate al vostro medico se Radiosaurus fa al caso vostro. La risposta è sì.

Tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e sabato alle 19. Non mancate.

Gruppo Mo6